Obiettivi della strategia aziendale e dell'offerta 2019–2020

La strategia aziendale e dell'offerta descrive gli obiettivi strategici che l'azienda si prefigge per i prossimi anni e spiega come raggiungerli. La strategia vale per tutta la SSR, quindi anche per le unità aziendali, la Direzione generale e le società affiliate.

Offerta

Diamo risalto alle nostre peculiarità, al nostro valore aggiunto.


Proponiamo contenuti giornalistici di qualità in quattro lingue. Il servizio pubblico contribuisce alla libera formazione di opinioni fondate e favorisce uno sguardo incrociato sulle realtà regionali svizzere. L'indipendenza e la diversità delle opinioni sono valori fondamentali. Inoltre, proponiamo contenuti giornalistici che indicano prospettive.

Sviluppiamo un'offerta culturale ed educativa, in particolare sulle piattaforme digitali e in collaborazione con le parti interessate.

Nell'ambito delle serie e dei contenuti di finzione privilegiamo le offerte europee. Nell’offerta di news online puntiamo innanzitutto su video e audio.

Facciamo in modo che anche in futuro i nostri programmi abbiano risonanza internazionale.

I nostri programmi generano identificazione.

 

 

Puntiamo tra cinque anni a un equilibrio tra offerte digitali e broadcast.

In vista dello sviluppo digitale, esploriamo costantemente nuove forme narrative, nuovi format e nuovi canali di distribuzione e incoraggiamo la partecipazione del pubblico e l'interazione.

Sviluppiamo format e codici narrativi che corrispondono alle aspettative del pubblico giovane e di coloro che consumano media online sui dispositivi mobili, nei diversi ambiti del servizio pubblico e su canali di distribuzione digitali adeguati. Sviluppiamo le nostre offerte con i giovani e non al loro posto.

L'identità della SSR nell'offerta digitale è presente come nelle offerte lineari.

 

 

Nella nostra offerta mettiamo l'accento sulla Svizzera.

Investiamo maggiormente nelle produzioni svizzere, in particolare nella produzione di film di finzione. Nella produzione musicale manteniamo il livello attuale, ma sviluppiamo lo scambio interregionale, soprattutto per la musica classica e quella popolare.

Valorizziamo il più possibile il principio di «swissness» nel senso del radicamento. Nella nostra offerta sviluppiamo intensamente la collaborazione interregionale.

 

 

Relazione

I nostri programmi raggiungono e riguardano tutte le categorie di pubblico.

Uniamo la società svizzera grazie a grandi eventi di risonanza nazionale in campo culturale, sportivo e politico e, ogniqualvolta possibile, in diretta.

I nostri programmi, presenti su molteplici vettori, si rivolgono anche alle minoranze. Sono in particolare adattati alle persone con disabilità sensoriali. In questo senso promuovono la diversità e l'integrazione.

 

 

Consolidiamo un rapporto aperto e trasparente con la società svizzera


Il nostro atteggiamento professionale e i valori del servizio pubblico di cui ci facciamo portavoce sono chiari e condivisi in tutte le regioni.

Sviluppiamo una maggiore vicinanza alla società svizzera, comunicando meglio il nostro apporto e il nostro contributo e integrando i riscontri della società nelle nostre attività, in collaborazione con l’associazione mantello.

Sviluppiamo una «data policy» per regolamentare la raccolta di dati finalizzata a comprendere e servire meglio il nostro pubblico.

Contribuiamo a conservare la memoria sonora e audiovisiva del Paese. Digitalizziamo il nostro patrimonio culturale (archivio), lo mettiamo il più possibile a disposizione del pubblico, che invitiamo a partecipare alla scrittura di una storia comune secondo il principio della co-creazione.

 

 

Contribuiamo all'ecosistema mediatico svizzero.

Sviluppiamo collaborazioni utili con i media privati svizzeri a vantaggio di tutti: radio e televisioni private, gruppi editoriali e piattaforme digitali indipendenti («pure players»). Mettiamo a disposizione determinati contenuti di cui deteniamo i diritti.

Rafforziamo la collaborazione con i produttori indipendenti. Nello sviluppo di nuove offerte, teniamo conto del settore privato.

Intensifichiamo la nostra collaborazione con le università e le scuole universitarie nell'ambito dell'innovazione dei media. Contribuiamo alla trasformazione digitale della società.

 

 

Risorse

Semplifichiamo l'organizzazione a tutti i livelli e introduciamo una gestione agile e flessibile. La nostra nuova cultura manageriale accelera la trasformazione dell'azienda.

Siamo un datore di lavoro ambìto, anche dai nativi digitali. Incoraggiamo la formazione continua, lo sviluppo professionale del nostro personale e la ricerca di talenti a tutti i livelli.

Sosteniamo lo sviluppo e la mobilità professionale delle nostre collaboratrici e dei nostri collaboratori.

Diamo grande importanza alla diversità e alla presenza femminile nei posti di responsabilità.

 

 

L'infrastruttura, i supporti e la tecnologia sono al servizio dell'offerta di programmi. Puntiamo a una maggiore efficienza in tutti gli ambiti, in particolare nei costi dell'infrastruttura, dell'amministrazione e della tecnica. Analizziamo in modo completo e approfondito, senza tabù, i nostri processi e metodi di produzione (sia sul piano tecnico che della programmazione) per ridurre i costi.

Esaminiamo gli standard delle nostre attrezzature e dei nostri investimenti nel settore delle infrastrutture (in particolare degli immobili), dei collegamenti e della distribuzione e li adattiamo alle possibilità finanziarie (a livello del gruppo e delle unità aziendali).

Riduciamo il più possibile le superfici utilizzate e sfruttiamo gli spazi in modo più efficiente. I risparmi saranno costantemente reinvestiti nell'offerta di programmi.

 

 

La SSR è responsabile di fondi pubblici, che gestisce con efficienza e trasparenza per garantire la propria indipendenza.

La SSR mira all'equilibrio dei conti sulla media della pianificazione finanziaria (4 anni). Il flusso di cassa permette di finanziare i propri investimenti. Il capitale proprio permette di far fronte ai rischi.

La SSR contribuisce al dibattito sull'evoluzione del modello di servizio pubblico.