SRG SSR

  • DE
  • FR
  • IT
  • RM
  • EN
Formula 1 e MotoGP ancora sulle reti SRG SSR

Comunicato stampa

22.03.2017

Formula 1 e MotoGP ancora sulle reti SRG SSR

​In Svizzera i motomondiali continueranno a essere trasmessi in chiaro. La SSR porta avanti il suo partenariato pluriennale con il Formula One Group. Le corse e le qualifiche saranno trasmesse in diretta su reti e piattaforme di RSI, RTR, RTS e SRF anche nelle stagioni 2017-2019. Nel motociclismo, la SSR ha prolungato il contratto per i mondiali nelle classi MotoGP™, Moto2™ e Moto3™ di altre cinque stagioni fino al 2021.

​La SSR ha concluso un contratto triennale con il Formula One Group in virtù del quale le emittenti e le piattaforme di RSI, RTR, RTS e SRF potranno trasmettere in diretta tutte le qualifiche e le corse del FIA Formula One World Championship™. Il contratto contempla inoltre ampi diritti di utilizzo a posteriori per la TV, la radio, le piattaforme online e le app. La prossima settimana, in Australia, inizierà il mondiale di Formula 1 di quest'anno, che vede tra i protagonisti la scuderia elvetica Sauber F1 Team originaria di Hinwil.

Alla RSI, RTR, RTS e SRF anche i fan del motociclismo continueranno a beneficiare di una ricca scelta di programmi in diretta: la SSR e Dorna Sports hanno infatti stipulato un contratto quinquennale per le stagioni 2017-2021. L'accordo comprende ampi diritti di diffusione live e di utilizzo a posteriori per le tre classi MotoGP™, Moto2™ e Moto3™ trasmesse dalle reti e piattaforme della SSR in tutte le regioni linguistiche. Il prossimo fine settimana al via anche il motomondiale di quest'anno in Qatar. Alla partenza nella classe Moto2™ ci saranno i piloti svizzeri Tom Lüthi, Dominique Aegerter e Jesko Raffin.

Le parti hanno convenuto di non divulgare i dettagli degli accordi.

Roland Mägerle, responsabile Business Unit Sport SSR e responsabile SRF Sport: «L'automobilismo e il motociclismo contano in Svizzera una grande comunità di tifosi e la diffusione delle competizioni vanta alla SSR una lunga tradizione. Siamo lieti che, anche in futuro, il pubblico possa emozionarsi quando la Sauber-Ferrari ritornerà in pole position. E quando Tom Lüthi si batterà per il titolo mondiale nella Moto2™».

Comunicazione aziendale SSR

Simon Denoth, 079 266 09 74

Per informazioni:

  • Roland Mägerle, responsabile Business Unit Sport SSR, responsabile SRF Sport
  • Coordinamento tramite Lino Bugmann, portavoce SRF Sport
    Tel. 044 305 50 50 o lino.bugmann(at)srf.ch  

 

 

RSIRTRRTSSRFSWI