SRG SSR

  • DE
  • FR
  • IT
  • RM
  • EN
La SRG SSR partecipa a un’iniziativa del Politecnico federale di Zurigo sulla tecnologia dei media

Comunicato stampa

21.12.2016

La SRG SSR partecipa a un’iniziativa del Politecnico federale di Zurigo sulla tecnologia dei media

La SSR promuove l’istituzione di una nuova cattedra e di un nuovo centro di tecnologia dei media al PF di Zurigo. Insieme a NZZ, Ringier e Tamedia, la SSR contribuisce così a rafforzare i legami tra pratica e ricerca nel settore dei media e a favorire l'accesso della piazza mediatica svizzera ai progressi tecnologici.

Il futuro centro di tecnologia dei media si occuperà di questioni concrete e svilupperà progetti in collaborazione con l'industria e altre istituzioni accademiche. Un ulteriore obiettivo è quello di promuovere i contatti e gli scambi con i principali centri di ricerca attivi a livello internazionale.

L'iniziativa del PF di Zurigo sottoscritta ieri dalla SSR è sostenuta anche dalle case editrici NZZ, Ringier e Tamedia. La SSR stanzia per la nuova cattedra e per il nuovo centro un contributo di tre milioni di franchi, che saranno versati alla ETH Zürich Foundation.

La SSR è determinata a rafforzare in modo duraturo la piazza mediatica svizzera e in quest'ottica ha sostenuto finanziariamente anche la Swiss Media Initiative, un progetto complementare del PF di Losanna. Varie aziende mediatiche private e altri partner hanno già manifestato la loro intenzione di partecipare al progetto vodese.

Roger de Weck, direttore generale della SSR: «L'innovazione è l'essenza e il motore di tutte le aziende che operano nel settore dei media. Per questa ragione, la SSR sostiene l'iniziativa del Politecnico federale di Zurigo nel campo della tecnologia dei media con un apporto considerevole in termini finanziari e di know-how». 

Comunicazione aziendale SSR

Daniel Steiner, portavoce, 079 827 00 66 daniel.steiner(at)srgssr.ch  

 

 

RSIRTRRTSSRFSWI