SRG SSR

  • DE
  • FR
  • IT
  • RM
  • EN
È morto Chasper Stupan

Comunicato stampa

05.10.2012

È morto Chasper Stupan

Chasper Stupan, direttore della Radiotelevisiun Svizra Rumantscha (RTR) dal 1984 al 2001, si è spento mercoledì 3 ottobre 2012 all’età di 71 anni. Sotto la sua guida, l’azienda RTR ha dato vita alla prima rete in OUC per Radio Rumantsch (RR), ampliato la programmazione radiofonica da due ore e mezza a più di 13 ore al giorno e digitalizzato la produzione radiofonica.

​Chasper Stupan entra alla SRG SSR nel 1977, come redattore. Dal 1977 al 1984 svolge questa funzione con entusiasmo e grande impegno, creando trasmissioni radiofoniche e animando programmi tv, come conduttore. Il pubblico più anziano ricorderà certamente le sue leggendarie cronache sportive per l’Hockey Club di Davos su DRS 1 e in generale i suoi commenti per le partite di hockey su ghiaccio.

Nel 1984 Chasper Stupan è nominato capo dell’ufficio Programmi di Coira. Nel 1992 la RTR diventa una delle quattro unità aziendali regionali della SSR e gode di piena autonomia. Chasper Stupan sarà dunque il primo direttore della RTR, nonché membro a pieno titolo del Comitato direttivo della SSR a Berna.

Chasper Stupan dedicava tutte le sue energie alla programmazione e amava dire spesso: «Ricordati: dobbiamo fare programmi tutti i giorni, anche la continuità richiede sostanza».

Chasper Stupan è stato un autentico modello, come persona e come superiore. Il 24 agosto 2001 Luregn Mathias Cavelty, ex presidente della società regionale SRG.R, scrisse nella «Quotidiana»: «C’è un tratto eccezionale che caratterizza la personalità di Chasper Stupan: la sua “pacifica lealtà”; un atteggiamento che in azienda si manifesta con benevolenza quasi paterna verso i collaboratori, uno stile che infonde fiducia». Non ho nulla da aggiungere.

La Svizra Rumantscha perde un personaggio profondamente attaccato alla gente, alla cultura e alla lingua della sua terra, in tutte le varianti idiomatiche e dialettali. Il mondo dei media perde un collega stimato, un professionista che conosceva il proprio mestiere come pochi.

 Maggiori informazioni:Mariano Tschuor tel. 081 255 75 75 mariano.tschuor(at)rtr.ch

RSIRTRRTSSRFSWI