SRG SSR

  • DE
  • FR
  • IT
  • RM
  • EN
Galleria di base del San Gottardo: cronaca in diretta della SRG SSR per l’ultimo diaframma

Comunicato stampa

15.09.2010

Galleria di base del San Gottardo: cronaca in diretta della SRG SSR per l’ultimo diaframma

Il 15 ottobre 2010 tra Faido e Sedrun cadrà l’ultimo diaframma della galleria di base del San Gottardo, il tubo più lungo del mondo con i suoi 57 chilometri di ferrovia. I media della SRG SSR idée suisse accompagneranno questo storico avvenimento affinché tutta la popolazione possa assistere all’impresa alla radio, alla televisione e su internet. Nei giorni precedenti e il 15 ottobre stesso le reti della SRG SSR documenteranno le tappe del cantiere con servizi di approfondimento, interviste e cronache in diretta particolareggiate.

Il 15 ottobre 2010 le perforatrici faranno cadere l’ultimo diaframma del tubo est della galleria di base del San Gottardo, praticamente a undici anni di distanza dal primo colpo di piccone, il 4 novembre 1999. Alla fine del 2017 i primi treni merci e passeggeri sfrecceranno nel tunnel a 250 chilometri orari, alleggerendo così il traffico stradale e accorciando notevolmente le distanze.

L’ultimo diaframma è una pietra miliare nella storia di questo traforo a dimensione europea. Sebbene soltanto 200 invitati saranno ammessi in galleria per seguire in prima persona l’avvenimento, le reti radiofoniche e televisive della SRG SSR si adopereranno affinché tutta la popolazione possa assistere a questo storico avvenimento nelle viscere della montagna, con la migliore qualità audio e in alta definizione. Per fronteggiare eventuali guasti tecnici, già ai primi di ottobre la società TPC, affiliata alla SRG SSR, poserà due cavi in fibra di vetro appositamente concepiti: sono lunghi 6,5 km, pesano 250 chilogrammi ciascuno e si snodano lungo importanti dislivelli. Altre linee di collegamento saranno installate per l’unità aziendale Swissinfo e per lo streaming in diretta. Nel complesso, la SRG SSR piazzerà otto telecamere in galleria, una delle quali collocata direttamente sulla perforatrice.

Le reti radiofoniche e televisive e i rispettivi portali assicureranno una cronaca completa di questa impresa epocale unica al mondo. Una quarantina d’ore in diretta sarà dedicata alla caduta dell’ultimo diaframma e a tutti i festeggiamenti previsti. Le emittenti radio-tv delle quattro regioni linguistiche del Paese saranno presenti a Sedrun, ciascuna con la propria unità mobile, e produrranno le trasmissioni sul posto. Il pubblico potrà fruire di numerosi approfondimenti sulla valenza internazionale, nazionale e regionale della galleria. Anche Swissinfo dedicherà uno «Speciale» all’avvenimento, corredato di elementi multimediali in otto lingue. Il 15 ottobre HD suisse trasmetterà la programmazione integrale di SF sul crollo dell’ultimo diaframma del San Gottardo con immagini e suoni di altissima qualità.

Troverete maggiori informazioni dettagliate sui programmi radiotelevisivi della SRG SSR e di Swissinfo sui seguenti siti:

Comunicazione aziendale SRG SSR idée suisse
Daniel Steiner, portavoce, Tel. 079 827 00 66

 

RSIRTRRTSSRFSWI