SRG SSR

  • DE
  • FR
  • IT
  • RM
  • EN
La SRG SSR concede i primi aiuti per lo sviluppo di film documentari

Comunicato stampa

09.11.2009

La SRG SSR concede i primi aiuti per lo sviluppo di film documentari

La SRG SSR idée suisse e le sue unità aziendali TV hanno attribuito per la prima volta tre contributi destinati allo sviluppo di lungometraggi a carattere documentario.

Lo scorso mese di agosto la SRG SSR ha promosso una nuova iniziativa per incentivare lo sviluppo di film documentari, in collaborazione con le sue unità aziendali Radiotelevisione svizzera di lingua italiana (RSI), Schweizer Fernsehen (SF) e Télévision Suisse Romande.

Il 29 ottobre scorso, in occasione della prima sessione, sono stati presentati 32 progetti. La commissione di selezione, comprendente Alberto Chollet (SRG SSR), Irène Challand (TSR), Urs Augstburger (SF) e Luisella Realini (RSI), ha deciso di attribuire i seguenti importi:

«Die Reise zum sichersten Ort der Erde» di Edgar Hagen, Mira Film (15'000.- franchi)

«Schneeweisschen & Rosenrot» di Mirjam von Arx, Ican Films (15'000.- franchi)

«Vaters Garten» di Peter Liechti, Liechti Filmproduktion (10'000.- franchi)

Questa iniziativa rientra nel «Pacte de l’audiovisuel» e prevede un contributo annuo di 80'000 franchi (40'000 franchi per il secondo semestre 2009), suddisivisi in sette progetti al massimo (3 progetti per il secondo semestre 2009). Due volte all’anno, gli esperti del «Pacte documentaire» di RSI, TSR e SF analizzeranno le domande inoltrate alla SRG SSR e sceglieranno, in conformità con il Regolamento, i progetti aventi diritto alle sovvenzioni.

Gli aiuti sono attribuiti in base alle caratteristiche di ciascun progetto, valutando in particolare i lavori di sviluppo vero e proprio (ricerca, approfondimento, contatti, finanziamento, ecc.), l’impegno del produttore e l’interesse manifestato da altri enti potenzialmente in grado di concedere un sostegno finanziario ai progetti.

La prossima scadenza per l’inoltro dei progetti è il 5 marzo 2010.
Per saperne di più: www.srgssrideesuisse.ch/pacte-doc-sviluppo

SRG SSR idée suisse, Comunicazione aziendale
Daniel Steiner, portavoce, tel. 079 827 00 66

Informazioni: Patrizia Pesko, tel. 031 350 94 62, patrizia.pesko(at)srgssrideesuisse.ch

RSIRTRRTSSRFSWI