SRG SSR

  • DE
  • FR
  • IT
  • RM
  • EN
Armin Walpen entra nel Consiglio esecutivo dell’Unione europea di radiotelevisione

Comunicato stampa

07.12.2007

Armin Walpen entra nel Consiglio esecutivo dell’Unione europea di radiotelevisione

Riunitasi il 6 dicembre 2007 a Ginevra in occasione della 59ª seduta ordinaria annuale, l’Assemblea generale dell’Unione europea di radiotelevisione (UER) ha nominato Armin Walpen, Direttore generale della SRG SSR idée suisse, quale membro del Consiglio esecutivo dell’UER, che svolge funzioni analoghe a quelle di un consiglio d’amministrazione.

Sull’onda di una riforma delle strutture direttive, il 6 dicembre 2007 l’Assemblea generale dell’UER ha costituito il proprio Consiglio esecutivo. Anche Armin Walpen, Direttore generale della SRG SSR, è stato chiamato a far parte di questo organo direttivo presieduto da Fritz Pleitgen (ARD, Germania) e comprendente 11 membri. In questa funzione, A. Walpen potrà difendere con maggior efficacia in seno all’UER le aspettative della SRG SSR in materia di programmi radio-tv e di offerte multimediali online in quattro lingue.

Fondata nel 1950 a Ginevra, l’UER è la più grande associazione mondiale di enti radiotelevisivi. Comprende 75 soci attivi provenienti da 56 paesi europei e 43 organizzazioni affiliate extraeuropee. Questi i suoi compiti:

  • coordinamento e sviluppo delle nuove tecnologie, ad es. la radio e la televisione digitale;
  • interscambio quotidiano di notiziari e programmi tra i soci;
  • servizi distributivi multilaterali per assicurare la cronaca mondiale di oltre 200 avvenimenti nei settori dell’economia, della politica, della cultura e dello sport, ad esempio il WEF, il Festival del cinema di Cannes, il Concerto di Capodanno a Vienna o i Giochi olimpici;
  • organizzazione dell’Eurovision Song Contest;
  • stipula di contratti con gli organizzatori di grandi avvenimenti sportivi come i Giochi olimpici, i Mondiali e gli Europei di calcio, la Formula 1, il tennis, lo sci o l’atletica leggera.

Armin Walpen è Direttore generale della SRG SSR dal 1996. Licenziato in giurisprudenza, nel 1974 è entrato al Servizio radio e televisione del Dipartimento federale dei trasporti e dell’energia che ha lasciato quale direttore dal 1980 al 1988. Dal 1988 al 1991 è stato a capo della sezione «Mezzi audiovisivi» del Tages-Anzeiger e dal 1991 al 1996 segretario generale del Dipartimento federale di giustizia e polizia.

Daniel Steiner, Portavoce della SRG SSR idée suisse, Tel. 079 827 00 66

RSIRTRRTSSRFSWI