SRG SSR

  • DE
  • FR
  • IT
  • RM
  • EN
La SRG SSR idée suisse presenta una domanda di concessione per due radio digitali terrestri

Comunicato stampa

07.11.2006

La SRG SSR idée suisse presenta una domanda di concessione per due radio digitali terrestri

Il 31 ottobre 2006, la SRG SSR idée suisse ha presentato al Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) una domanda di concessione per la diffusione di due emittenti radiofoniche digitali (DAB): «DRS-News», un'emittente a vocazione informativa destinata al bacino d'utenza della Svizzera tedesca, e «World Radio Switzerland», una radio di lingua inglese captabile in tutta la Svizzera.

Schweizer Radio DRS ribadisce il suo ruolo di leader nel settore dell'informazione lanciando, prevedibilmente per la fine dell'estate 2007, l'emittente «DRS-News». Con una programmazione di 24 ore al giorno, la rete di solo parlato offrirà ogni 15 minuti dei flash informativi di alto livello agli ascoltatori particolarmente interessati all'attualità Lo scopo è di permettere a un pubblico più vasto possibile di accedere rapidamente a un’informazione di strettissima attualità, diffusa a cadenze ravvicinate. La rete soddisfa l'imperativo del servizio pubblico, poiché risponde a una nuova esigenza del pubblico che desidera un'offerta à la carte e un'assoluta libertà d'ascolto spazio-temporale. «DRS-News» completa inoltre la gamma di SR DRS nel suo punto più forte: l'informazione nell'accezione più larga del termine. Oltre a proporre argomenti classici come quello della politica e dell'economia, approfondirà tematiche di cultura, religione, scienze, letteratura, educazione, sport, tecnologia dell'informazione e diffonderà comunicati di servizio (ad esempio previsioni del tempo, traffico, agenda [politica], mercati finanziari). Una rete interamente votata al giornalismo d'attualità.

«DRS News» sarà finanziata da SR DRS con mezzi propri.

«World Radio Switzerland» (WRS), da poco incorporata a Radio Suisse Romande, dovrebbe essere lanciata a fine 2007 / inizio 2008. Emanazione della radio di lingua inglese «World Radio Geneva» (WRG), si rivolge al pubblico anglofono di tutta la Svizzera (rappresentanze diplomatiche, organizzazioni internazionali, economia, turismo), al quale fornirà in particolare notizie d'attualità nazionali e internazionali, senza trascurare l'ottica svizzera. La programmazione è completata da diversi servizi (ad esempio previsioni del tempo, traffico, informazioni borsistiche e finanziarie, sport e agenda culturale). La professionalità della redazione WRG nel settore dell’informazione, l'incorporazione a Radio Suisse Romande e la partnership con BBC World Service garantiscono un alto livello qualitativo, conferendo una valenza elevata alla nozione di servizio pubblico. Il progetto è il frutto di una collaborazione con Swissinfo e le emittenti radiofoniche della SRG SSR.

Oggi WRG è una società privata, i cui principali azionisti sono la BBC e la SRG SSR. L'emittente è sostenuta finanziariamente dalla Città e dal Cantone di Ginevra, dalla DSC e dal Fondo internazionale dell'UFCOM. La trasformazione in rete nazionale richiede una modifica dello statuto e l'integrazione nel mandato di prestazione della SRG SSR. Il finanziamento aggiuntivo di WRS è integrato nel fabbisogno finanziario annunciato per il periodo 2007-2010.

Per entrambe le emittenti è riservata l'approvazione del Consiglio centrale della SRG SSR.

Inoltre i due progetti potranno essere realizzati soltanto quando sarà stata chiarita la situazione finanziaria della SRG SSR idée suisse, ossia dopo la decisione del Consiglio federale circa la nuova ordinanza sulla radiotelevisione (ORTV).

Per maggiori informazioni

  • «DRS-News»: Ursula Kottmann, addetta stampa SR DRS, tel. 044 366 12 30,  ursula.kottmann(at)srdrs.ch
  • «World Radio Switzerland»: Gérard Tschopp, presidente del Consiglio d'amministrazione di WRG e direttore di RSR, tel. 021 318 65 27, gerard.tschopp(at)rsr.ch
RSIRTRRTSSRFSWI