SRG SSR

  • DE
  • FR
  • IT
  • RM
  • EN
Nuovo contratto quadro della SRG SSR idée suisse con Memoriav

Comunicato stampa

27.12.2005

Nuovo contratto quadro della SRG SSR idée suisse con Memoriav

La SRG SSR idée suisse ha elaborato un nuovo contratto quadro con Memoriav, «l’associazione per la salvaguardia della memoria audiovisiva svizzera». Il documento regola e rafforza la buona collaborazione tra le parti.

Il nuovo contratto entrerà in vigore il 1° gennaio 2006. Tra gli aspetti importanti, oltre alle emittenti radiofoniche vi figurano ora anche le reti televisive della SRG SSR. Il testo definisce gli obiettivi e l’assetto generale della cooperazione, le norme tecniche e i principi del finanziamento (in conformità con la nuova legge su Memoriav, varata di recente dal Parlamento); regolamenta, infine, l’accesso del pubblico ai documenti audio/video, precisando le modalità per l’utilizzazione dei diritti.

Il nuovo contratto, approvato nel dicembre 2005 dai comitati direttivi di Memoriav e della SRG SSR, non comporta conseguenze per la SRG SSR sul piano finanziario o del personale né per la «Fondation pour la sauvegarde du patrimoine audiovisuel de la Télévision Suisse Romande».

La SRG SSR idée suisse era tra i membri fondatori che nel 1995 istituirono Memoriav. Da allora, numerosi progetti sono stati realizzati per tutelare e rendere accessibili gli archivi radio-tv della SRG SSR.

Simon Meyer
SRG SSR idée suisse
031 350 93 58

Kurt Deggeller
Memoriav
031 380 10 82

Links

RSIRTRRTSSRFSWI