SRG SSR

  • DE
  • FR
  • IT
  • RM
  • EN
Varianti Orion: si raccomanda la Business Unit Production TV

Comunicato stampa

30.11.2004

Varianti Orion: si raccomanda la Business Unit Production TV

Su proposta del Comitato di pilotaggio, il Comitato direttivo della SRG SSR idée suisse sottoporrà al Consiglio d’amministrazione la creazione di una Business Unit Production TV (BUP-TV). Oltre a garantire la presenza di un apparato produttivo efficiente alla SRG SSR, la BUP-TV permette di rafforzare la cooperazione nazionale mantenendo allo stesso tempo la produzione nelle regioni.

Il progetto Orion si prefiggeva una soluzione per ottimizzare la produzione TV. Il gruppo di progetto ha esaminato tutte le opzioni possibili, dallo statu quo alla creazione di una società anonima di portata nazionale. Quella della BUP-TV si è confermata la variante migliore: oltre a rafforzare la cooperazione nazionale, permette di conservare la produzione nelle regioni e di promuovere una stretta collaborazione tra programma e produzione. La BUP-TV sarà diretta da un «Board» comprendente i membri della Conferenza interregionale dei direttori TV (CID-TV) Ingrid Deltenre, Remigio Ratti, Bernard Cathomas e Gilles Marchand, che ne sarà il presidente.

Finalizzata a rafforzare la collaborazione nazionale, questa struttura è necessaria affinché la SRG SSR:

  • mantenga al suo interno una produzione televisiva di qualità capace di innovare e investire, per assicurare un utilizzo razionale dei mezzi e posti di lavoro interessanti.
  • continui a produrre in tutte le regioni programmi televisivi competitivi a livello internazionale.
  • coordini i fabbisogni del programma e i mezzi di produzione nel rispetto delle specificità delle regioni linguistiche.

La BUP-TV è una struttura snella che fa capo alla CID-TV. La direzione della BUP-TV comprende i tre responsabili della produzione di TSR, TSI e TvR, più i responsabili del TPC e dello studio di Palazzo federale. A turno biennale, uno dei responsabili della produzione di TSR, TSI e TPC assume il ruolo di direttore. Vi si affiancano una segreteria e dei coordinatori regionali della produzione TV. Per il primo biennio la direzione sarà affidata a Edouard Borgatta, responsabile della produzione TSR. Il suo sostituto e successore designato dal 2007 è Roberto Pomari, responsabile della produzione TSI.

Questi i principali compiti della BUP-TV:

  • curare la pianificazione generale, la suddivisione e l’utilizzo ottimale della capacità produttive delle quattro regioni,
  • armonizzare i mezzi, i processi e le strutture di produzione della SRG SSR,
  • coordinare la politica degli acquisti del materiale di produzione,
  • garantire il livello qualitativo della produzione TV grazie a uno scambio d’informazioni ed esperienze, il coordinamento dei grandi progetti e il miglioramento della qualità attraverso un sistema di collaborazione istituzionalizzato.

Grazie alla BUP-TV l’apparato produttivo rimane nelle regioni e si ottimizzano i mezzi impegnati. La sua istituzione non avrà conseguenza dirette per la maggior parte del personale. Non sono previsti licenziamenti. Una lieve diminuzione delle capacità a medio termine sarà assorbita da fluttuazioni naturali. I quadri della produzione delle quattro regioni sono responsabili della collaborazione permanente e professionale all’interno dell’organizzazione.

Il Consiglio d’amministrazione della SRG SSR esaminerà questa opzione ai primi di dicembre. Se sarà approvata, i preparativi per lanciare la BUP-TV potrebbero iniziare all’inizio del 2005.

Per informazioni:
Josefa Haas, r esponsabile Comunicazione aziendale SRG SSR idée suisse

RSIRTRRTSSRFSWI