SRG SSR

  • DE
  • FR
  • IT
  • RM
  • EN
La SRG SSR idée suisse modifica il proprio Statuto

Comunicato stampa

17.11.2003

La SRG SSR idée suisse modifica il proprio Statuto

Il Consiglio centrale, organo supremo della SRG SSR, ha rivisitato la forma organizzativa con una revisione dello Statuto, adottato modifiche in linea con lo «Swiss Code of Best Practice for Corporate Governance» e sancito giuridicamente la denominazione «idée suisse». Altri provvedimenti sono attualmente allo studio.

Pur attingendo la maggior parte dei suoi ricavi alla raccolta del canone, la Società svizzera di radiotelevisione è un'azienda di diritto privato, non una «regia federale». Dal profilo giuridico è un'unione di associazioni, ma è strutturata come holding e applica le norme delle società anonime. Parimenti, per la trasparenza dei conti e delle retribuzioni ai massimi livelli, ha adottato le regole di autodisciplina vigenti per le aziende quotate in borsa. I principi di economia aziendale secondo i quali è gestita rispecchiano già molto le regole della «Corporate Governance». A breve e medio termine seguiranno ulteriori adeguamenti.

Il 14 novembre scorso il Consiglio centrale, presieduto dal Dott. Jean-Bernard Münch, ha deciso di cambiare la denominazione del Comitato del Consiglio centrale in «Consiglio d'amministrazione» (CdA), di migliorarne i meccanismi attraverso la creazione di comitati e di rafforzarne le competenze strategiche. Oltre a ciò, in vista dei cambiamenti strutturali all'interno della Direzione generale, sarà istituita una Segreteria centrale per gli organi nazionali.

Nel corso della seduta, la nuova denominazione «SRG SSR idée suisse», ormai affermatasi de facto, è stata inserita nello Statuto: è al tempo stesso espressione del mandato nazionale della radiotelevisione svizzera e marchio di qualità della sua gamma di programmi.

Josefa Haas
Responsabile Comunicazione aziendale SRG SSR idée suisse
Tel. 031 350 92 30 oppure 079 321 92 66

Per informazioni:
Beat Durrer, Segretario generale della SRG SSR idée suisse, Tel. 031 350 92 20

RSIRTRRTSSRFSWI