SRG SSR

  • DE
  • FR
  • IT
  • RM
  • EN
Daniel Eckmann nominato Direttore generale aggiunto della SRG SSR

Comunicato stampa

08.12.2003

Daniel Eckmann nominato Direttore generale aggiunto della SRG SSR

In seduta odierna il Comitato del Consiglio centrale (CCC) della SRG SSR idée suisse ha nominato Daniel Eckmann quale Direttore generale aggiunto e successore di Beat Durrer, Segretario generale e attuale sostituto di A. Walpen. Giurista, 53 anni, bernese, Eckmann è attualmente Delegato alla comunicazione presso il Dipartimento federale delle finanze. Entrerà in carica nell'autunno 2004, una volta riorganizzata la Direzione generale.

Il CCC, il consiglio d'amministrazione dell'azienda SRG SSR, ha nominato Daniel Eckmann su proposta del Direttore generale Armin Walpen. Con la riorganizzazione parziale della Direzione generale, Walpen intende anche limitare il numero dei suoi diretti subordinati. A Eckmann, specialista di media e comunicazione, faranno capo gli staff Strategia & Pianificazione, Servizio giuridico, Comunicazione e l'unità di servizi Media Services. La funzione di sostituto verrà potenziata dentro e fuori l'azienda. Scorporata, invece, la Segreteria degli organi nazionali (Consiglio d'amministrazione e Consiglio centrale) in ottemperanza alle regole della Corporate Governance.

Daniel Eckmann è al servizio del Consigliere federale Kaspar Viliger dal 1991. Dapprima responsabile della comunicazione presso il vecchio DMF, nel 1995 è consulente personale di Viliger, allora Presidente della Confederazione e, in seguito, partner di un'agenzia pubblicitaria. Nel 1997 Viliger lo nomina Delegato alla comunicazione del Dipartimento federale delle finanze, in veste di membro della direzione e responsabile di tutta la comunicazione. Oltre a coordinare l'elaborazione delle strategie, trattare i dossier di diritto e politica dei media o gli aspetti di scienze delle comunicazioni, partecipa ai grandi progetti e ai negoziati. Iniziata la carriera con una prima esperienza presso l'allora Ufficio federale della proprietà intellettuale, Eckmann è stato addetto stampa della Città di Berna, quindi responsabile del Servizio stampa e Informazione di SF DRS dal 1987 al 1991. Gli appassionati di sport lo ricorderanno quale portiere della Nazionale di pallamano, negli anni '70.

Il commento del Presidente della SRG SSR idée suisse, Jean-Bernard Münch: «Il Consiglio d'amministrazione è profondamente convinto della giustezza di questa scelta che ci permette di consolidare la nostra capacità di comunicare e dirigere in un momento delicato per la SRG SSR.»

D. Eckmann subentrerà, seppur con funzioni differenti, al Segretario generale Beat Durrer che andrà in pensione nell'autunno 2004. Avvocato, nominato dal Direttore generale Stelio Molo quale responsabile del Servizio giuridico nel 1980, B. Durrer è stato Direttore giuridico all'epoca dei direttori generali Leo Schürmann e Antonio Riva, quindi Segretario generale della SRG SSR. Beat Durrer ha segnato profondamente il corso della radiotelevisione nazionale di servizio pubblico, a vario titolo: strenuo difensore della libertà dei media, esperto in varie commissioni della Confederazione, ma anche fautore e promotore di grandi progetti riformatori. Nel quadro dell'Unione europea di radiotelevisione (UER/EBU) ha curato gli interessi della Svizzera nella Commissione giuridica, di cui è stato anche vicepresidente, e rappresentato la SRG SSR nel consiglio d'amministrazione dell'UER.

Comitato del Consiglio centrale SRG SSR idée suisse

Per informazioni:
Jean-Bernard Münch, Presidente della SRG SSR idée suisse
Raggiungibile via: Josefa Haas, Responsabile Comunicazione aziendale SRG SSR idée suisse, Tel. 031 350 92 30 oppure 079 321 92 66

RSIRTRRTSSRFSWI