SRG SSR

  • DE
  • FR
  • IT
  • RM
  • EN
50,4 milioni di franchi per il Pacte de l'audiovisuel 03/05

Comunicato stampa

05.08.2002

50,4 milioni di franchi per il Pacte de l'audiovisuel 03/05

I rappresentanti delle associazioni cinematografiche e Armin Walpen, direttore generale della SRG SSR idée suisse, hanno siglato a Locarno il "Pacte de l'audiovisuel 03-05" per i prossimi tre anni. La SRG SSR ha aumentato di 300'000 franchi il budget annuo, che ora ammonta a 16,8 milioni di franchi. Dopo aver raddoppiato, tre anni fa, il suo contributo, e nonostante le difficoltà finanziarie, oggi l’azienda punta a consolidare i risultati raggiunti. I 300'000 franchi in più all’anno andranno a favore del film d’animazione. I partner del Pacte chiedono alle Camere federali di concedere un ulteriore e sostanzioso contributo alla produzione audiovisiva nazionale.

Se la collaborazione tra cinema e televisione è migliorata lo si deve soprattutto al Pacte de l’audiovisuel. Oggi, infatti, i risultati concreti parlano chiaro: tutti i settori ne sono usciti rafforzati e la regolare produzione di film per la televisione è coronata da notevole successo, sia presso il pubblico sia tra gli addetti ai lavori. È pertanto importante darle un seguito, in quanto crea continuità, schiude nuovi settori d’attività sia per gli autori/produttori sia per attori e attrici e promette al pubblico svizzero nuove e interessanti proposte cinematografiche targate CH.

Grazie al bilancio positivo fatto da tutti i partner del Pacte 2000, le trattative per il Pacte 03/05 sono andate in porto in tempi brevissimi. Tra gli accordi raggiunti, una riduzione dei periodi di attesa per la diffusione delle coproduzioni sul piccolo schermo. Una nuova ripartizione dell’importo globale permette di aumentare il contributo per le produzioni destinate alle sale cinematografiche, ora di 6 milioni di franchi.

Come afferma Armin Walpen: “Questo Pacte dimostra che la SRG SSR idée suisse ha bisogno del cinema svizzero tanto quanto il cinema svizzero ha bisogno di noi”. Gli fa eco Willi Egloff, presidente dell’Associazione svizzera dei produttori di film (SFP): "Il Pacte ha impresso dinamicità alla produzione audiovisiva indipendente svizzera e siamo lieti di constatare che questo dinamismo ha dato frutti anche per la SRG SSR idée suisse. Con il nuovo Pacte abbiamo rinsaldato per altri tre anni quest’ottima collaborazione”. Per Jris Bischof, direttrice dell’ARF (Associazione svizzera di realizzatrici e realizzatori di film) e coordinatrice della delegazione delle associazioni per le trattative: “Il nuovo Pacte offre ottime basi per rafforzare la posizione del cinema svizzero in tutte le aree del paese. Inoltre è un segno importante nel contesto dell’attuale revisione della politica culturale della Confederazione. Questo accordo, infatti, è sinonimo di un chiaro impegno per il servizio pubblico e a favore di una cultura cinematografica autonoma”. Il Gruppo Svizzero del Film d’Animazione si è detto lieto che il film d’animazione non debba più rimanere in panchina, fiducioso che i suoi membri sapranno giocare bene questo pallone così generoso, fino a centrare l’obiettivo di un maggior pubblico per il film d’animazione svizzero.

La suddivisione dei 16,8 milioni di franchi annui del Pacte 03/05 è la seguente:
Produzioni cinematografiche: 6,0 milioni di franchi
Film d’animazione: 0,3 milioni di franchi
Produzioni per la televisione: 7,4 milioni di franchi
Premi ‘Succès passage antenne’: 3,1 milioni di franchi

Siglato per la prima volta nel 1996 a Locarno, il Pacte de l’audiovisuel è un accordo stipulato dalla SRG SSR idée suisse con sei partner del settore cinematografico. Si prefigge la collaborazione tra i partner del ramo audiovisivo con la SRG SSR e l’apertura della promozione finanziaria della Confederazione per le produzioni televisive. I mezzi vengono assegnati alle produzioni cinematografiche e televisive sotto forma di contributi di produzione; inoltre, vengono attribuiti premi di diffusione (‘Succès passage antenne’) da reinvestire in nuove produzioni.

I partner della SRG SSR idée suisse per il Pacte de l’audiovisuel 03/05 sono:

- Associazione svizzera dei produttori di film SFP
- Associazione svizzera di realizzatrici e realizzatori di film ARF/FDS
- Gruppo Svizzero del Film d’Animazione
- ARC Association Romande du Cinéma
- Produttori svizzeri film e video SFVP
- GARP Gruppo Autori, Registi, Produttori


Josefa Haas
Responsabile Comunicazione aziendale SRG SSR idée suisse
Tel. 031 350 92 30 o 079 321 92 66

RSIRTRRTSSRFSWI