SRG SSR

Perequazione finanziaria 2015

Perequazione finanziaria 2015

Considerando il loro numero di abitanti, la Svizzera italiana, romanda e romancia non sarebbero in grado di finanziare con i proventi del canone programmi radiofonici e televisivi equivalenti. Ecco perché, secondo l’Idée suisse, i ricavi del canone e tutti gli introiti pubblicitari confluiscono in una cassa nazionale per poi essere attribuiti alle unità aziendali regionali in base a una formula definita dalla SSR. 

Grazie a questa perequazione finanziaria, le unità aziendali della Radiotelevisione svizzera (RSI), Radio Télévision Suisse (RTS) e Radiotelevisiun Svizra Rumantscha (RTR) ricevono una quota di mezzi iperproporzionale, appunto per poter offrire una programmazione competitiva in italiano, francese e romancio. Ciò vale a maggior ragione in ambito televisivo: diversamente, infatti, le emittenti di Francia e Italia che dispongono di mezzi di gran lunga superiori dominerebbero completamente il panorama audiovisivo romando e svizzero-italiano.

2015 Svizzera tedesca e romancia Svizzera romanda Svizzera italiana
Percentuale di abitanti 71,3 24,2 4,5
Percentuale proventi 71,0 24,5 4,5
Percentuale mezzi attribuiti 45,5 32,7 21,8
Abbonati radio 2 226 909 706 614 125 378
Abbonati televisione 2 167 935 701 977 132 183
RSIRTRRTSSRFSWI